I frutti antichi

Con il termine frutticoltura si intende in generale la coltivazione degli alberi da frutto. Nell’ambito delle scienze agrarie la frutticoltura è una branca dell’ arboricoltura che si occupa degli aspetti delle caratteristiche relative agli alberi da frutto. 

I frutti antichi sono:

  • Azzeruolo bianco
  • Biricoccolo
  • Giuggiolo, è spesso coltivato a scopo ornamentale. Caratteristica di questa pianta sono i frutti che hanno la polpa farinosa. I frutti sono drupe ovoidali di colore rosso corbezzolo.

frutti-giro

  • Melo cotogno, con frutti  pomi tondeggianti giallo- verdastro con buccia coperta da fitta peluria.
  • Granatù, con frutti globosi e grandi nelle piante coltivate, piccoli come una noce in quelle selvatiche. Il frutto è un particolare tipo di bacca, color rosso- giallo contenente numerosi semi circondati da una parte rossa carnosa. Matura in inverno.
  • Nespola, con frutti (pomi) di colore rugginoso.
  • Gelso nero-bianco, con frutti (more) dolci di color bianco – rosato.
  • Arancio, con frutti (esperidio) di colore arancio.
  • Ficolandia, con bacche ovoidale rosso -violaceo coperte di fine setole spinose che maturano ad agosto.
  • Fico, con infruttescenze carnose e zuccherine.
  • Albicocco, con frutti (drupe) vellutati di colore giallo-arancio.

 

 

 

 

 

 

 

About Alice Affusto